QUARESIMA in evidenza

QUAR20 RICERCA DELL’UOMO, RICERCA DI DIO XVI EDIZIONE LUNEDÌ 16 MARZO 2020

La lista dell’addio
Il dottor Carlo Serini: «Faccio il rianimatore da
anni, ma ora è diverso. Stanotte mi sono avvicinato a un anziano. Gli avevamo
messo il casco per la respirazione. Lui si guardava intorno spaurito. Mi sono
chinato e lui ha sussurrato: Ma allora è
vero? Sono grave? Ho incrociato quel suo sguardo da cane bastonato e ho
capito che stavolta non avevo risposte». La dottoressa Francesca Cortellaro:
«Sai quale è la sensazione più drammatica? Vedere i pazienti morire da soli,
ascoltarli mentre t'implorano di salutare figli e nipotini. I pazienti Covid-19
entrano soli, nessun parente lì può assistere e quando stanno per andarsene, lo
intuiscono. Sono lucidi, non vanno in narcolessia. È come se stessero
annegando, ma con tutto il tempo di capirlo. L'ultima è stata stanotte. Lei era
una nonnina, voleva vedere la nipote. Ho tirato fuori il telefonino e gliel'ho
chiamata in video. Si sono salutate. Poco dopo se n'è andata. Ormai ho un lungo
elenco di video-chiamate. La chiamo lista
dell'addio. Spero ci diano dei mini iPad, ne basterebbero tre o quattro,
per non farli morire da soli». Ora, se ci riuscite, lamentatevi ancora che a
stare in casa vi annoiate. 
Ettore Ferrini, Livornohttps://www.facebook.com/ettore.ferrini